First Choice Treatment
Per la maggior parte degli oncologi oftalmici, il trattamento di prima linea è la radioterapia a placca quando applicabile, in quanto ciò è tecnicamente semplice e molto efficace. Quando si sceglie un applicatore per occhi Ru-106, non richiede assemblaggio e deve solo essere sterilizzato prima dell’uso. A causa della lunga emivita di 373,6 giorni, gli applicatori oculari Ru-106 possono essere utilizzati più volte per un periodo di un anno.
Design ergonomico
Per più di 30 anni, gli oftalmologi hanno favorito gli applicatori dell’occhio Ru-106 dovuto la loro progettazione superiore. Con uno spessore di soli 1 mm, sono molto facili da maneggiare. Gli applicatori sono disponibili in 13 tipi differenti per fornire una corrispondenza alla dimensione ed alla posizione individuali del tumore. Hanno una forma sferica con un raggio da 12 a 14 mm e hanno occhielli speciali che vengono suturati alla sclera.
Radiazione beta benefica
Poiché la radiazione beta emessa da Ru-106/Rh-106 ha una gamma limitata, vi è una riduzione della dose ripida vantaggiosa. Di conseguenza, i tumori con un’altezza fino a 5 mm possono essere trattati con una dose elevata, risparmiando strutture sensibili come il disco ottico o la fovea.
Qualità della vita
La conservazione della visione centrale è l’obiettivo primario della brachiterapia dell’applicatore oculare Ru-106. Se ciò non è possibile, il trattamento mirerà a conservare la visione periferica o almeno a mantenere l’aspetto fisico dell’occhio, a seconda della posizione del tumore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.