Piantare Bulbi di Gladiolo

Gladiolus (dal latino diminutivo di gladio, spada) è un genere di perenne bulbosa a fioritura piante famiglia delle iridacee – Glads in realtà non crescono da bulbi, ma da “cormo” – una strettamente correlata cugino. A volte chiamato il giglio della spada, il nome comune inglese più diffuso per queste piante è semplicemente gladiolo (gladioli plurali, gladioli o talvolta gladioli). Il fiore gladiolo significa ricordo. Esprime anche infatuazione, dicendo al ricevitore che lui o lei trafigge il cuore. Le piante di gladiolo sono attraenti, erbe perenni e semi resistenti nei climi temperati. Tutti i gladioli sono facili da coltivare, colorati e fanno grandi fiori recisi, da qui la loro popolarità. Con pochissimo lavoro necessario, il vostro gladiolo scoppierà in fiore nel mese di agosto, adornando il vostro giardino con luminosi fiori alti colorati che farà per una meravigliosa aggiunta a qualsiasi schema.

Quando piantare i bulbi di gladiolo

Piantare il gladiolo in primavera, non appena il terreno si è riscaldato a marzo o aprile.

Dove piantare i bulbi di gladiolo

Mentre preferiscono il pieno sole, il gladiolo crescerà ancora bene in ombra parziale. Le piante di gladiolo preferiscono un terreno ricco e morbido e molta acqua. Se il terreno è povero, aggiungere un po ‘ di fertilizzante per aiutare a stimolare la crescita.

Come piantare i bulbi di gladiolo

I bulbi di gladiolo (o corm) possono essere coltivati in file o grappoli. Tollereranno un po ‘ di affollamento, ma diventeranno più grandi se distanziati. Si consiglia di piantare le lampadine 4-6 pollici in profondità – fissato in profondità nel terreno, si hanno meno probabilità di avere bisogno di un palo. Piantali a circa 6 pollici di distanza. Se hai comprato un bel po’, non piantarli tutti in una volta. Scaglionare la loro semina e si otterrà una migliore successione di fiori. Aggiungere pacciame per aiutare a trattenere l’acqua, e per mantenere le erbacce verso il basso. Gladioli bisogno di molta acqua per fiorire bene. Su un terreno più povero ben drenato, sarà necessaria un’irrigazione extra. Una volta piantato, il tuo gladiolo dovrebbe crescere bene con poca attenzione.

Come prendersi cura dei bulbi di gladiolo

Se vivi in una regione temperata, pacciamare profondamente i bulbi con 2,5 pollici di compost per dare loro un piumino isolante sopra le loro teste nel tardo autunno. Nelle regioni più fredde, coltivali in un punto riparato e sollevali per l’inverno quando le foglie diventano giallo-marroni. Sollevali e scatta i cormi dagli steli. Asciugali per un paio di settimane, poi scatta i nuovi cormi dal vecchio, scartando il vecchio. Il nuovo deve essere mantenuto asciutto e freddo (ma privo di gelo) fino a quando non vengono ripiantati. Puoi scavare e dividere i ciuffi ogni pochi anni per selezionare i migliori cormi per il reimpianto. Senza questo, i nuovi cormlet che si formano invaderanno lo spazio del cormo originale e i nutrienti dovranno essere condivisi. Il rischio è un sacco di fogliame e senza punte di fiori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.