Quattro anni dopo che un colpo di stato militare ha lasciato il Brasile nelle mani di una dittatura durata due decenni, le cose sembravano decisamente cupe per il paese. Nel marzo 1968, lo studente brasiliano Edson Luís de Lima Souto fu assassinato mentre protestava contro i prezzi del cibo nel ristorante Calabouço di Rio de Janeiro; mentre la polizia militare assaltava il ristorante, de Lima Souto fu colpito mortalmente al petto. Nel dicembre dello stesso anno, l’AI-5 (Atto istituzionale numero cinque) era stato introdotto, essenzialmente rimuovendo la maggior parte dei diritti umani fondamentali della popolazione brasiliana.

Ascolta Os Mutantes su Apple Music e Spotify.

Ricevi le ultime notizie uDiscover Musica direttamente nella tua casella di posta!

Ricevi le ultime notizie jazz direttamente nella tua casella di posta!

In tali condizioni oppressive, una fazione ribelle trovò spazio per prosperare. Tuttavia, lungi dall’essere guerriglieri, il movimento Tropicália era una raccolta sciolta di artisti, poeti e musicisti, il più visibile dei quali – i capobanda Gilberto Gil e Caetano Veloso, insieme al pioniere in tre pezzi Os Mutantes-ha lasciato un corpo di lavoro che risuona ancora oggi.

Gil e Veloso illuminarono la carta tattile quando idearono Tropicália Ou Panis Et Circenses, una collezione di vari artisti indebitati dai Beatles che, pubblicata nel luglio 1968, presentava la crema degli artisti Tropicália, tra cui Gal Costa e Tom Zé. Tra questi, anche Os Mutantes-i fratelli Sérgio Dias e Arnaldo Dias Baptista, insieme a Rita Lee-che avevano già acquisito notorietà in patria grazie alla loro apparizione televisiva come band di supporto per Gilberto Gil al TV Record festival del 1967, tenutosi a San Paolo. Con travi a vista nelle case della nazione, se i tagli di capelli Beatle del gruppo non avevano dato via, il loro abbraccio senza vergogna della musica rock occidentale era forte e chiaro: questa è stata un’acquisizione culturale. La musica tradizionale brasiliana non era più sacrosanta.

Il contributo degli Os Mutantes all’album dei Tropicália, “Ou Panis Et Circenses” (“Pane e circo”), scritto da Gil e Veloso, aprì anche il loro debutto omonimo, pubblicato nel giugno 1968. Una collisione opportunamente carnevalesca di fanfare di tromba, cambiando le firme del tempo e ciò che suona a un certo punto come posate sparse, contiene più idee in una canzone di molte band hanno in una vita. Ma allora, se i Beatles potevano farlo, perché non potevano Os Mutantes? La libertà politica potrebbe essere rimasta lontana, ma almeno la libertà musicale era a portata di mano.

Mescolando e abbinando stili e influenze con scarsa preoccupazione per il patrimonio, gli Os Mutantes erano essenzialmente punk ribelli alla fine degli anni ‘ 60 in Brasile. “Bat Macumba” era una miscela gioiosamente riottosa di batteria samba, basso funky ed effetti sonori proto-En (se non fossero abbastanza idiosincratici, gli Os Mutantes avevano una bella linea negli strumenti fatti in casa); anche quando colpivano un groove bossa nova, come in “Adeus Maria Fulô”, lo precedevano con un’intro inquietante che doveva più alla musique concrète che a qualsiasi altra cosa tradizionalmente associata alla musica brasiliana.

Altrove, il loro grab-bad culturale incluso “Senhor F,” che è venuto attraverso come un Beatles di lingua portoghese in tutta la loro pompa; una cover di “Once Was A Time I Thought” dei Mamas And The Papas (tradotto e rinominato “Tempo No Tempo”); e, attenendosi all’originale francese, una cover di “Le Premier Bonheur Du Jour” di Françoise Hardy, con una voce opportunamente sognante di Rita Lee. Probabilmente il loro impatto più duraturo è stato, tuttavia, per gentile concessione di” A Minha Menina”, un classico Tropicália/psych in seguito coperto da Bees nel loro album di debutto del 2002, Sunshine Hit Me, e la cui influenza può essere sentita in uno dei cenni espliciti di Beck al movimento Tropicália, ” Deadweight.”(Infatti, nel 2010, Beck ha invitato Sergio Dias a formare un gruppo ad hoc di musicisti per eseguire l’album Kick di INXS nella sua interezza, dimostrando che Dias non ha perso nulla del suo disprezzo per i confini culturali.)

Probabilmente l’apogeo di tutte le cose Tropicália, Os Mutantes rimane un esempio affascinante di ciò che accade quando si butta fuori il regolamento.

Os Mutantes può essere acquistato qui.

ANNUNCIO
John Lennon - la Guerra È FinitaJohn Lennon - la Guerra È FinitaJohn Lennon - la Guerra È Finita
ANNUNCIO
John Lennon - la Guerra È FinitaJohn Lennon - la Guerra È FinitaJohn Lennon - la Guerra È Finita
ANNUNCIO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.